Caldo in Abruzzo, 40°C nuovamente toccati a L'Aquila

Published in News Meteo

Non si attenua l'ondata di caldo che da ieri sta portando temperature piuttosto elevate anche sulla nostra regione. In generale si segnala una lieve diminuzione al massimo di un paio di gradi per quanto riguarda il versante orientale della regione mentre nell'aquilano i valori hanno superato nuovamente i 35°C specie nelle località a quote inferiori gli 800/900m. Vi riportiamo i dati registrati nella giornata odierna dalle stazioni meteo presenti sul territorio abruzzese.

Le previsioni per i prossimi giorni non promettono nulla di buono. Almeno fino alla giornata di sabato, in Abruzzo, continueranno a prevalere condizioni di tempo stabile e soleggiato con qualche annuvolamento sporadico di passaggio, ma tra domani e sabato è previsto il picco di quest'ondata di caldo con temperature in quota (a 1500m circa) che potranno raggiungere valori dell'ordine +26/+27. I valori termici al suolo risulteranno particolarmente elevati nell'aquilano, marsicano, principali valli abruzzesi (Val Pescara, Val Di Sangro, Valle Peligna ecc.) e a tratti anche settori collinari e pianeggianti del versante orientale della nostra regione. Sempre in questi giorni è previsto un possibile rinforzo dei venti di Libeccio (Garbino) che porterebbe un abbassamento dei tassi di umidità ma di conseguenza un incremento delle temperature probabile anche sui settori costieri. Lungo le coste l'umidità continuerà ad essere elevata specialmente nelle ore notturne per cui la percezione del caldo aumenterà a causa del disagio dell'afa. Intanto possiamo dirvi già che nella giornata di domenica avremo una graduale e lieve diminuzione delle temperature. Ancora da confermare e da seguire passo dopo passo la possibile perturbazione prevista per la metà della prossima settimana dai principali modelli matematici. Proiezione ancora lontana e soggetta a variabilità. Vi terremo aggiornati.