Caldo in Abruzzo: temperature sopra i 35°C in molte località della regione. +29.3°C al Pomilio, +21.6°C al Franchetti.

Published in News Meteo

Un'altra giornata con temperature molto alte su tutto l'Abruzzo. Oggi, in particolar modo, numerose località hanno raggiunto massime superiori i 35°C e non sono mancati picchi fino a +41°C/+42°C specie a Tollo (CH), Popoli (PE) e Capestrano (AQ). Come sempre vi riportiamo la tabella dei valori massimi registrati nella giornata odierna. 

Oggi, tra le ore 11 e le ore 12, si sono registrate temperature elevate anche lungo le coste. Nella tabella è presente il dato di Montesilvano che ha registrato una massima di +37°C intorno alle ore 11. A Ortona (località non in elenco e stazione meteo da verificare) intorno a mezzogiorno la massima ha toccato i 38°C. Particolare attenzione ai valori raggiunti dalla stazione meteo del Rifugio Bruno Pomilio, sulla Majella, che ha toccato i +29.3°C mentre la stazione meteo del Rifugio Franchetti, sul Gran Sasso, ha segnato una massima di +21.6°C. Valori nettamente sopra la norma. 

Analizziamo velocemente il quadro meteorologico:

L'ondata di caldo, gradualmente, concederà una momentanea tregua in Abruzzo a partire da domani quando inizieremo ad avere una lieve diminuzione delle temperature rispetto ai valori che stiamo registrando in questi giorni, un paio di gradi al massimo. Tuttavia il passaggio perturbato che domani interesserà le regioni del Nord-Italia, tra domani sera/notte e lunedì favorirà un rinforzo delle correnti dai quadranti settentrionali che di conseguenza determineranno un generale abbassamento delle temperature di almeno 5°/6°C anche sulla nostra regione. Questa diminuzione dei valori termici riguarderà maggiormente le aree interne dell'Abruzzo, zone dell'aquilano e zone del marsicano specie nelle ore notturne ma anche lungo il versante orientale della regione il caldo tenderà ad attenuarsi momentaneamente. Sempre per lunedì, nel pomeriggio, non è esclusa la possibilità di temporali di calore sui rilievi che potrebbero estendersi fin sui settori occidentali. Tuttavia questo quadro sarà da seguire attentamente. Nella giornata di martedì le temperature subiranno un nuovo e lieve aumento. Successivamente nelle giornate tra mercoledì e giovedì assisteremo ad un nuovo e brusco rialzo delle temperature su tutto l'Abruzzo a causa dell'arrivo di una nuova ma rapida ondata di caldo. In queste giornate è previsto un deciso rinforzo dei venti da Libeccio e di conseguenza i valori termici aumenteranno decisamente ovunque anche lungo le coste e i tassi di umidità subiranno una generale diminuzione. Da venerdì gli ultimi aggiornamenti dei modelli matematici prospettano l'arrivo di una saccatura Atlantica che riporterebbe una sensibile diminuzione delle temperature e probabili piogge su gran parte della nostra Penisola. Ora come ora mancano ancora molti dettagli, per cui vi invitiamo a seguire tutti i nostri aggiornamenti.