Meteo Europa: L'uragano Ophelia si prepara a raggiungere l'Irlanda

Published in News Meteo

L'Italia, da qualche giorno e per almeno buona parte della prossima settimana, è protetta da un promontorio di alta pressione di matrice nordafricana che sta favorendo condizioni di tempo stabile ovunque, temperature di qualche grado sopra le medie stagionali e locali banchi di nebbie nelle zone vallive e pianeggianti specie del Nord-Italia. Intanto, nel cuore dell'Oceano Atlantico, circa tre giorni fa si è formato un nucleo depressionario che man mano, scorrendo sulle calde acque oceaniche, è andato ad approfondirsi fino ad assumere le caratteristiche di uragano. Vi mostriamo le immagini satellitari di ieri a cura della NASA che hanno inquadrato perfettamente l'uragano Ophelia.

 [Immagine NASA WorldView del 12 Ottobre 2017]

Qui sotto vi riportiamo, in breve, come si forma un uragano. Solitamente siamo abituati a vedere questo fenomeno scorrere da Est verso Ovest, ma raramente, come stiamo vedendo nel caso di Ophelia, può muoversi da Ovest verso Est fino a spostarsi, successivamente, verso Nord. E' un evento da considerarsi raro.

[Fonte: LaPresse]

Infine, la Scala Saffir-Simpson ci permette di classificare, su una scala che va da 1 a 5, l'intensità degli uragani a seconda della velocità dei venti.

Passiamo a vedere la previsione per i prossimi giorni di questo uragano.

Previsione traiettoria Uragano Ophelia a cura di WU

Innanzitutto, nella serata di ieri, Ophelia è passata dalla categoria 1 alla categoria 2 e, probabilmente, manterrà questa intensità almeno fino alla serata odierna. Dai dati rilevati nella serata di ieri, l'intensità media del vento si attesta intorno ai 160/170km/h con raffiche fino a 200km/h e il minimo di bassa pressione ha raggiunto i 970mb.  L'uragano si sta muovendo verso ENE alla velocità di 11km/h e nella serata di domani passerà vicino le Azzorre. Nella serata di domenica passerà al largo della Penisola Iberica per poi raggiungere, entro lunedì sera, l'Irlanda, dove probabilmente farà "landfall", ovvero approderà su terra ferma. Dalle ultime proiezioni, Ophelia non appena raggiungerà l'Irlanda potrebbe declassare a Tempesta Tropicale mantenendo, tuttavia, un'intensità media del vento compresa tra i 60 e i 120km/h con raffiche fino a 130/140km/h. La tempesta tropicale, successivamente, interesserà anche l'Inghilterra settentrionale per poi dirigersi verso il Mare del Nord. In basso vi riportiamo le proiezioni della NOAA e le immagini del modello GFS.

Proiezione a cura della NOAA