Inizio settimana con tempo dinamico.

Published in News Meteo

Da ieri, la nostra Penisola e l'Abruzzo sono interessate da una nuova perturbazione di origine Artico-Marittima che ha riportato una sensibile diminuzione delle temperature e condizioni meteo prevalentemente instabili. Nei prossimi giorni il sistema perturbato stazionerà anche sul nostro stivale e almeno fino a mercoledì, correnti fredde dai Balcani porteranno un'ulteriori diminuzione delle temperature e precipitazioni a carattere sparso specie lungo il versante Adriatico centro-meridionale, con nevicate a quote molto basse. 

Per quanto riguarda l'Abruzzo, fino a questa sera/notte instabilità sparsa specie lungo il versante orientale dove si prevede un ulteriore aumento della copertura nuvolosa nelle ore poc'anzi citate con associate precipitazioni a carattere sparso, di debole o a tratti moderata intensità ed intermittenti che interesseranno maggiormente il teramano ed il chietino, in parte il pescarese. I valori termici continueranno a diminuire e, di conseguenza, anche la quota neve potrà scendere fin sui 400/500m. Non è esclusa la possibilità di sconfinamenti fino a quote più basse.

Nella giornata di domani il tempo andrà momentaneamente migliorando anche se non mancheranno dei residui rovesci in mattinata lungo le coste frentane e aree del Sangro. Tuttavia, dalla serata/nottata, correnti fredde dai Balcani saranno responsabili di un nuovo aumento della copertura nuvolosa lungo il versante Adriatico a cui seguirà lo sviluppo di precipitazioni. I modelli fisico-matematici lasciano presupporre la possibilità di fenomeni di deboli o localmente moderata intensità e che potranno risultare a carattere sparso ed intermittenti. Quota neve in ulteriore diminuzione fin sui 300m. 

Martedì e mercoledì altre giornate con nuvolosità irregolare con associati fenomeni sparsi a macchia di leopardo, deboli ed intermittenti. Temperature tipicamente invernali e venti in prevalenza dai quadranti nord-orientali. 

Domani tutti gli aggiornamenti a cura di Thomas Di Fiore.