Settimana con clima freddo, forse possibilità di un guasto nel week end Natalizio.

Published in News Meteo

Le previsioni meteo dal 18 al 24 Dicembre 2017.

 [Previsioni a cura di Thomas Di Fiore dell'Associazione AQ Caput Frigoris]

Le temperature, in queste ore stanno decisamente calando un po' ovunque lungo la nostra penisola, per i venti ruotati dai quadranti nord-orientali. E’ presente qualche nevicata fino a quote basse lungo l’appennino centrale ed in parte su quello meridionale. La settimana che va ad iniziare, tuttavia, continuerà a vedere dei disturbi, con fiocchi fino ai 300 m sul medio e basso adriatico, poi l’anticiclone, già presente sulle regioni settentrionali e sulle tirreniche, si porterà anche sul resto della penisola. Questo almeno fino a Venerdì. Poi, c’è molta incertezza, in quanto almeno dalle ultime emissioni dei modelli, c’è anche l’ipotesi, secondo GFS, della possibile formazione di un minimo depressionario sull’Italia meridionale, la quale attirerà dell’aria fredda da est, che porterà tempo decisamente instabile con nevicate fino a quote basse, dalle Marche in giù. Qui parliamo del giorno 23 e della Vigilia di Natale, 24. Manca certamente però del tempo da adesso ad allora, per cui comunque diciamo che può essere una possibilità. Ma altri modelli ad iniziare da ECMWF e le altre,al momento non danno seguito a questa ipotesi, ove piuttosto vedono l’anticiclone su buona parte della penisola, lasciando qualche infiltrazione orientale sul basso adriatico.

Tuttavia, la giornata di Lunedì, si presenterà con tempo bello in buona parte dell’Italia settentrionale e centrali tirreniche. Più disturbato al sud e lungo le coste del medio e basso adriatico. Temperature in calo specie su Marche, Abruzzo, Molise e Puglia, con valori al di sotto dei – 6°c ad 850 hpa. Altrove comunque freddo, isole comprese ove il campo termico sarà intorno allo 0°c sempre alla quota di 1480 m circa di altitudine. Estese gelate al mattino su molte regioni fino al piano. Venti orientali.

Martedì, giornata buona un po' ovunque. Qualche disturbo sarà presente tra l’Abruzzo meridionale ed il Molise, con delle spruzzate di neve fino a quote molto basse. Qualche fenomeno, nevoso, anche sui monti della Sardegna. Estese gelate al mattino, con valori minimi molto bassi, specie nelle conche alpine ed appenniniche. Venti deboli da est.

Mercoledì, tempo discreto, anche se tuttavia buona parte dell’Italia sarà con della nuvolosità irregolare. Qualche nevicata fino a quote collinari tra l’Abruzzo meridionale, Molise orientale, il Gargano, appennino Dauno. Nevicate anche sui versanti di confine lungo le zone alpine. Ancora freddo con un lievissimo rialzo sulla Liguria Toscana. Ovunque comunque, il campo termico ad 850 hpa rimarrà con valori al di sotto dello zero.

Giovedì, anticiclone in rinforzo anche sul sud Italia, pertanto bello ovunque, con estese gelate al mattino da nord a sud. Tuttavia, sulle regioni settentrionali, i valori massimi tenderanno ad aumentare ( 3 / 4°c ad 850 hpa), mentre sarà ancora freddo sulle regioni meridionali ( -3 /- 4°c ad 850 hpa), per le correnti da est.

Anche la giornata di Venerdì appare sostanzialmente buona, anche se dei passaggi nuvolosi provenienti da nord attraverseranno la penisola, ma senza nessuna precipitazione. Temperature in lieve aumento tra la Liguria e la Toscana, in lieve aumento, ma più freddo tra le centrali adriatiche ed il sud.

Arriviamo così a Sabato ove delle precipitazioni, nevose, potranno essere presenti sui confini alpini, così come lungo le coste Campane. Altrove, della nuvolosità irregolare con degli addensamenti nelle aree montuose non mancheranno. Temperature in live calo sul Triveneto, in aumento sulle regioni meridionali di qualche grado.

Ed arriviamo a Domenica 24 Dicembre, Vigilia di Natale, in cui, come già detto poc’anzi, il modello Americano sostiene al momento la possibilità di maltempo a carattere freddo sul versante adriatico ed al sud, con nevicate a basse quote. Ripeto che gli altri modelli, sempre ora, vedono tempo buono, solo con qualche infiltrazione al sud, ma nulla di che e un po' freddo sulle freddo sulle adriatiche. I prossimi aggiornamenti tuttavia, saranno da seguire.

In Abruzzo.

Giorni abbastanza freddi quelli che vivremo per buona parte della settimana, ove non saranno da escludere delle deboli precipitazioni nevose, soprattutto sull’alto Vastese. Venti in genere orientali, temperature ancora in calo, con estese gelate notturne. Da Giovedì, lieve aumento, soprattutto nei valori massimi, week end Natalizio ancora incerto del tutto.

Dovremmo sentirci al prossimo editoriale, ma se non sarà possibile, faccio i miei più sinceri auguri di Buon Natale a Tutti i miei affezionatissimi lettori.