Altalena tra tempo instabile e schiarite.

Published in News Meteo

Le previsioni meteo dal 10 al 15 Aprile 2018.

 [Previsioni a cura di Thomas Di Fiore dell'Associazione AQ Caput Frigoris]

La primavera di quest’anno continua ad essere spesso instabile con rovesci, ritorno di clima più fresco e anche con qualche bella giornata mite con clima appunto primaverile. E guardando i prossimi giorni, non avremo delle situazioni anticicloniche di rilevanza sulla nostra penisola.

La giornata di Martedì, vedrà una depressione piazzata tra la penisola Iberica e la Francia, la quale potrà dar luogo a dei fenomeni a carattere moderato su buona parte delle regioni settentrionali, iniziando dal nord ovest. Qualche nevicata fin sui 1700 m lungo le alpi occidentali. Sulle rimanenti regioni, cielo tra nuvoloso come su Toscana e Lazio con qualche rovescio più localizzato ed irregolarmente nuvoloso, specie per via di stratificazioni alte. Venti da ovest-sud-ovest, temperature in calo sul nord ovest, stazionarie sul resto del settentrione, in lieve aumento al centro sud.

Mercoledì, tempo diffusamente instabile su gran parte delle regioni del nord, con piogge e nevicate in montagna oltre i 1700 m circa. Nubi con qualche fenomeno anche su Toscana, Marche,  Umbria con piogge sparse nel corso del pomeriggio nei pressi dei rilievi. Sul resto del centro e del sud buono al mattino, ma con degli sviluppi pomeridiani e qualche rovescio a carattere sparso, sempre lungo la catena appenninica. Venti da sud ovest, temperature senza grandi variazioni di rilievo.

Giovedì, situazione per molti versi simile : piogge su gran parte del nord, specie zone occidentali, fenomeni anche lungo la dorsale appenninica nel corso del pomeriggio, a carattere di rovescio. Venti sud occidentali, temperature sui valori dei giorni precedenti ( 4°c al nord ovest, 6°c al nord est, 8°c centro nord, fin sui 12 / 13°c al centro sud ad 850 hpa). Non saranno esclusi dei fenomeni probabilmente anche a carattere temporalesco durante le ore notturne sui versanti adriatici.

Venerdì, giornata discreta, con qualche addensamento più presente sulle regioni nord occidentali,ove potrà esserci qualche pioggia sul Cunese. Altrove presenza di nubi stratiforme. Temperature stazionarie e venti meridionali.

Sabato, con un minimo depressionario tra il nord Africa e la Francia, le correnti si disporranno da scirocco ovunque. Piogge anche a carattere moderato non saranno da escludere tra la Sicilia e la Sardegna, mentre una nuvolosità sempre a carattere alta e stratificata sarà presente praticamente ovunque. Temperature in aumento sul nord, stazionarie al centro ed al sud.

Infine vediamo la possibile tendenza per Domenica, la quale al momento sembra essere possibile avere delle piogge dalle Marche in giù come buona parte del sud, per una depressione sulla penisola Italiana. Venti da scirocco, più da nord ovest sulla Sardegna. Temperature stazionarie al centro, in aumento al nord di alcuni gradi.

In Abruzzo.

Anche in Abruzzo continueremo ad avere tempo orientato sulla dinamicità, ove troveranno spazio delle piogge a carattere di rovescio alternate a delle ampie schiarite. Clima tutto sommato primaverile.