Settimana con possibilità di rovesci pomeridiani al nord ed al centro. Meglio al sud.

Published in News Meteo

Le previsioni meteo dal 3 al 9 Settembre 2018.

 [Previsioni a cura di Thomas Di Fiore dell'Associazione AQ Caput Frigoris

La goccia fresca ancora attiva tra il nord ed il centro della nostra penisola, tenderà a lasciarci verso Martedì. Al momento sta arrecando tempo instabile con delle precipitazioni appunto in alcune aree del settentrione e soprattutto lungo la fascia adriatica con temporali che in alcuni casi hanno dato luogo a delle manifestazioni grandigene, come accaduto nei pressi della cittadina di Silvi Marina in Abruzzo, con chicchi davvero accentuati, le quali hanno danneggiato auto ed altro. I prossimi giorni, vedranno tuttavia, ancora dei fenomeni nel corso della giornata di Lunedì tra le regioni settentrionali e quelle centrali, poi, Martedì appare un pochino migliore, ma spesso dei rovesci sparsi saranno presenti specie sull’arco alpino e la dorsale appenninica, almeno fino a quello centrale. Le temperature, dopo il calo di queste ore, torneranno a salire, leggermente al centro ed al nord, di più al sud, specie sulla Sicilia.

Lunedì, 3 Settembre, il cielo si presenterà tra poco nuvoloso al nord, soprattutto al nord ovest, con la possibilità di fenomeni dal primo pomeriggio sulle alpi di nord ovest e su quelle Lombarde. Meglio al nord est. Fenomeni soprattutto da stau orientale sull’appennino settentrionale, con precipitazioni a carattere moderato. Meglio su quello centrale, ove tuttavia dei rovesci sparsi saranno possibili nel corso del pomeriggio. Situazione per lo più buona o discreta nei pressi dei litorali tirrenici ed adriatici. Abbastanza bello al sud, praticamente ovunque. Le temperature in aumento al centro, pressochè stazionarie al nord ed al sud.Venti in genere meridionali al nord, da est su adriatiche, da ovest lungo la fascia tirrenica.

Martedì, buono sul nord ovest, più nuvoloso sul nord est, soprattutto nelle ore pomeridiane, ove sarà possibile qualche veloce acquazzone sulle zone alpine. Bello anche lungo le regioni centrali, ma della nuvolosità pomeridiana potrà arrecare qualche fenomeno tra bassa Toscana, Umbria , Marche occidentali, Abruzzo interno, mentre in serata Molise e Puglia settentrionale e parte di quella centrale. Altrove cielo poco nuvoloso senza precipitazioni, un po' più nuvoloso sulla Sardegna. Termometro in salita di un paio di gradi ovunque ( campo termico ad 850 hpa sui 16°c sulle alpi, altrove tra i 13 ed i 16°c quest’ultima sulle regioni meridionali. Ventilazione non molto differente del giorno precedente.

Mercoledì, giornata bella al mattino su tutta Italia. Qualche veloce precipitazione nel pomeriggio, ma molto sporadica, sulle zone alpine ed in qualche zona appenninica. Temperature in lieve aumento al nord ed al centro, mentre più sensibile al sud ove si raggiungeranno i 20°c ad 850 hpa sulla Sicilia. Venti da ovest sulle nord occidentali, da sud sulla parte restante del settentrione; sempre da ovest sulla Sardegna e sulle tirreniche, da est, sulle adriatiche e su buona parte del sud.

Giovedì, tempo piuttosto instabile su buona parte del nord, specie sui settori alpini con piogge e temporali in qualche caso tra moderati e forti. Tra il pomeriggio e la serata, i fenomeni si sposteranno anche sulla val Padana e possibilimente anche sulla Toscana occidentale. Sulle rimanenti zone, tempo più stabile con qualche addensamento sulle aree interne prima di sera del centro. Buono e caldo al sud. Temperature stazionarie al nord ed al centro, in leggera flessione sulle regioni meridionali. Ventilazione non molto diversa dal giorno precedente.

Venerdì, l’instabilità sarà sempre presente al nord e buona parte del centro, soprattutto sulle tirreniche. Meglio tra l’Abruzzo e le regioni meridionali. Temperature in calo al nord, stazionarie al centro ed al sud. Venti da sud ovest sulle zone tirreniche, da est sui versanti adriatici.

Sabato, potrà ancora vedere tempo piuttosto orientato sull’instabilità con dei fenomeni a carattere di rovescio sulle regioni settentrionali, mentre andrà meglio al centro e soprattutto al sud. Qualche precipitazione anche sulla Sardegna. Venti meridionali al nord, da ovest alle tirreniche, da est su quelle adriatiche. Temperature senza nessuna variazione di rilievo.

Infine uno sguardo a Domenica, che al momento appare abbastanza buona su quasi tutte le regioni, a parte qualche addensamento pomeridiano qua e la e qualche fenomeno sparso. Venti da ovest sud ovest sulle tirreniche e su parte del nord, da nord est tra il Triveneto e le regioni adriatiche ed al sud. Temperature stazionarie.

In Abruzzo.

Dopo l’instabilità di Domenica, ancora dei fenomeni potranno trovare spazio nella giornata di Lunedì. Tuttavia Martedì appare buono, qualche rovescio localizzato sarà invece possibile Mercoledì. Da Giovedì al week end, non sembrano esserci invece precipitazioni di rilievo, seppur qualche debole rovescio sparso. Temperature in ripresa già da Lunedì pomeriggio, ma con valori ad 850 hpa che non supereranno i 16°c ad 850 hpa. Venti in genere da est-nord est.