Qualche fenomeno e soprattutto un calo delle temperature.

Published in News Meteo

Le previsioni meteo dal 24 al 30 Settembre 2018.

  [Previsioni a cura di Thomas Di Fiore dell'Associazione AQ Caput Frigoris

Quest’ultimo scorcio del mese di Settembre, si mostrerà abbastanza dinamico, non tanto per le precipitazioni in se per se, ma in ogni modo per il calo termico che ci sarà, ad opera delle correnti orientali, da Lunedì sera. Insomma, con l’ingresso dell’autunno vero e proprio, qualcosa cambierà ma più che altro in termini di temperature.

La giornata di Lunedì 24 Settembre, vedrà della nuvolosità su tutto l’arco alpino, associata a delle precipitazioni, nevose in quota. Nubi in aumento anche sulla fascia centrale della penisola. Precipitazioni sparse sull’appennino tosco-emiliano dalla mattinata. La nuvolosità tenderà ad aumentare con dei fenomeni più accentuati, con il ruotare delle correnti da nord est, dalle Marche in giù. Piogge in serata su Marche, Umbria, in qualche località della Toscana orientale, Abruzzo e Molise. Non sono escluse nottetempo delle spruzzate di neve oltre i 2000 m lungo l’appennino settentrionale e centrale. Meglio al sud. Temperature in calo specie sul nord est ed in serata nottata lungo tutto l’adriatico fin sulla Puglia Garganica. Venti in rinforzo dal pomeriggio da nord est su buona parte delle regioni settentrionali e sulle adriatiche.

Martedì, giornata molto fresca per i venti da bora al nord, ove comunque il cielo rimarrà poco nuvoloso ovunque, fresco o quasi freddo anche sulle Marche, l’Abruzzo ed il Molise, sempre per venti orientali, moderati con dei rinforzi. Qualche addensamento per nubi da stau sui versanti orientali, ma con scarse possibilità di precipitazioni. Invece non tanto freddo, ma in ogni caso le temperature caleranno, anche al sud, ove il cielo si mostrerà con degli addensamenti con qualche precipitazione sparsa. Campo termico ad 850 hpa con valori tra i 4°c del nord e delle adriatiche fino all’altezza del nord della Puglia, altrove tra i 6°c delle tirreniche fin sui 10 / 12°c della Calabria e della Sicilia.

Mercoledì, alta pressione in ripresa,cielo poco nuvoloso su tutta Italia, a parte qualche stratificazione di passaggio. Venti al nord da sud ovest, molto deboli, al centro ed al sud orientali, con qualche raffica ancora presente su Puglia , Basilicata, Calabria e Sicilia. Temperature in ripresa un po' ovunque, ancora comunque fresco sull’adriatico, con temperature basse al mattino nelle valli poste lungo l’appennino.

Giovedì, temperature in aumento specie al nord ed al centro, con valori ad 850 hpa tra i 10 ed i 12°c. Un pochino più fresco sulle regioni meridionali ove ancora spireranno, seppur deboli, dei venti da est. Cielo poco nuvoloso per delle stratificazioni di passaggio, un po' ovunque, nessun rischio di precipitazioni da nessuna parte.

Venerdì, bella giornata su tutta l’Italia appunto per il rinforzo del campo di alta pressione e colonnina di mercurio in aumento di almeno un paio di gradi su gran parte di esso. Banchi di nebbia nottetempo ed al primo mattino nelle vallate alpine ed appenniniche, probabilmente anche in val Padana. Ventilazione da nord est su Triveneto, adriatiche , Toscana. Da nord ovest sulla Sardegna, Calabria e la Sicilia.

Sabato, non cambia granchè , cielo poco nuvoloso solo per delle stratificazioni di passaggio, temperature senza grandi variazioni, anche se sul Triveneto saranno in leggero calo.

Infine Domenica, cui il campo altopressorio sembra rimanere sempre ben saldo anche sulla nostra penisola, con tempo stabile e soleggiato. Temperature stazionarie, venti da est.

In Abruzzo.

Con l’ingresso delle correnti fredde, almeno per il periodo in essere, Lunedì pomeriggio, torneranno degli acquazzoni ove sulle cime dei rilievi oltre i 2000 m potranno essere a carattere nevoso, ma nulla di rilevante come quantità s’intende. Molto fresco nelle successive giornate di Martedì e Mercoledì, ma senza grossi sussulti in termini di precipitazioni. Da Giovedì, con l’affermazione più decisa del campo anticiclonico di stampo azzorriana, torneranno giornate belle, a parte qualche stratificazione e temperature in aumento.