Freddo con pioggia e neve al centro sud, da Giovedì tempo migliore.

Published in News Meteo

Le previsioni meteo dal 26 al 31 Marzo 2019.

  
[Previsioni a cura di Thomas Di Fiore dell'Associazione AQ Caput Frigoris]

Stiamo per assistere ad un nuovo peggioramento, di stampo nord Europeo, la quale riporterà dei fenomeni al centro sud, nevose a quote intorno ai 6 / 700 m circa. Purtroppo, la siccità continuerà sulle regioni settentrionali, ma anche su parte di quelle centrali e meridionali, ove appunto qualche precipitazione sarà possibile, tuttavia l’entità appare davvero bassa, in qualità di millimetri.

L’alta pressione, dopo questa irruzione fredda, tornerà a farci compagnia già prima del week end, ove le temperature torneranno a salire di vari gradi.

Martedì, 26 Marzo, al nord, nuvolosità variabile, con dei possibili fenomeni da stau sull’appennino modenese e bolognese. Tendenza a miglioramento nella seconda parte della giornata. Sulle regioni centrali, cielo più chiuso per tutta la giornata, con fenomeni dalle Marche in giù, nevose oltre i 700 m circa e localmente più in basso. Qualche pioggia sparsa sui versanti tirrenici. Sulle regioni meridionali, nuvoloso con fenomeni soprattutto sulla Lucania e nevicate intorno ai 1300 m . Venti da nord est su buona parte del nord e del centro, forti tra Marche, Umbria e Toscana ; da ovest-nord ovest al sud; temperature in sensibile calo con valori ad 850 hpa sui – 5/-6°c al nord , -4°c sulle adriatiche centrali, più elevate dalla Toscana e sul sud, ma tuttavia in calo nel corso del pomeriggio a circa 3 / 4°c, sempre alla quota di 1450 m in libera atmosfera.

Mercoledì, minimo depressionario al sud, tra la Sardegna e la Sicilia, la quale darà luogo a delle piogge tra il Molise e buona parte delle regioni meridionali, Sicilia compresa. Possibilità di qualche fenomeno da stau sui rilievi orientali abruzzesi. Meglio al nord e centrali tirreniche fino all’altezza del Lazio. Temperature in aumento al nord ovest e sulle tirreniche, stazionarie sul versante adriatico , in calo al sud.

Giovedì, sulle regioni settentrionali, cielo poco nuvoloso, a parte le aree della Lombardia settentrionale. Al centro, tempo abbastanza buono quasi ovunque, a parte qualche addensamento ma senza nessuna precipitazione. Più chiuso sulle regioni meridionali, con dei fenomeni in qualche caso a carattere moderato. Temperature ancora un pochino basse sui versanti adriatici, in leggero aumento altrove. Venti orientali.

Venerdì, alta pressione in rinforzo, qualche nube da stau orientale, in ogni caso potrà essere presente dalle Marche alla Puglia. Temperature stazionarie, con valori sugli 0°c ad 850 hpa, ventilazione sempre da est.

Sabato, giornata che al momento appare buona su tutta la penisola, con il cielo sgombro da nubi. Ventilazione in genere da nord est, deboli, temperature senza grosse variazioni di rilievo.

Infine Domenica, altra giornata buona quasi dappertutto, a parte della nuvolosità lungo le zone alpine, ove saranno possibili dei fenomeni lungo le aree di confine, con nevicate fino a quote medie. Temperature in aumento su gran parte della penisola, venti da ovest, tra deboli e moderati.

In Abruzzo.

Freddo Martedì, con piogge e nevicate fin sui 600 m in qualche caso. Ancora qualche incertezza Mercoledì, ove le temperature rimarranno basse ( ad 850 hpa saremo sui -4°c probabilmente). Venti da nord est, moderati con dei rinforzi. Ancora freddo, seppur di meno nelle successive giornate di Mercoledì e Giovedì, ma con tempo migliore. Al momento, un buon rinforzo dell’ anticiclone, appare possibile già appunto da Giovedì, ed ancor di più da Venerdì e nel week end, ove anche la colonnina di mercurio potrà salire di vari gradi.