Settimana all’insegna di tempo molto perturbato da nord a sud.

Published in News Meteo

Le previsioni meteo dall'11 al 17 Novembre 2019.

  
[Previsioni a cura di Thomas Di Fiore dell'Associazione AQ Caput Frigoris]

La nostra penisola, si trova in un contesto di tempo perturbato con piogge, prime nevicate oltre all’arco alpino, anche lungo gli appennini e via dicendo. C’è subito da dire, che nelle prossime ore, un minimo depressionario andrà, dopo essersi portato dal tirreno fin sul nord Africa, tornare a salire verso nord sulla nostra penisola, dando luogo a forte instabilità dapprima sulle regioni meridionali ed a seguire al centro e soprattutto al nord, ove sono attese delle buone nevicate sulle alpi. Tempo che si manterrà instabile anche nei successivi giorni su buona parte del paese, poi, al momento la giornata di Venerdì appare all’insegna di un nuovo guasto abbastanza incisivo su molte aree. Ma vediamo giorno per giorno cosa potrà accedere.

Lunedì 11, giorno di San Martino, la depressione cui parlavamo prima, inizierà ad apportare le prime avvisaglie del tempo instabile. Piogge, sui versanti tirrenici, a seguire il nord, con nevicate moderate lungo prealpi ed alpi oltre i 1000 m circa. Intensificazione prima di sera dei fenomeni su Sardegna e soprattutto Sicilia, in traslazione verso Calabria e Puglia, ove potranno risultare anche forti. Altrove tempo per lo più nuvoloso con qualche rovescio sparso. Ventilazione per lo più da sud, scirocco, temperature in aumento soprattutto al centro sud, di un paio di gradi verso sera sulle regioni settentrionali.

Martedì, circolazione ciclonica sull’Italia, di stampo afro-mediterraneo, piogge tra moderate e forte al sud , fino all’Abruzzo. Precipitazioni anche sulla Sicilia e sulla Sardegna. Al nord, tempo più chiuso al nord est, meglio sul nord ovest. Temperature in aumento un po' ovunque, specie al centro sud con valori sui 9°c ad 850 hpa , forse anche qualcosa in più. Venti da nord ovest sulla Sardegna, anche forti, con dei rinforzi, da sud , scirocco sul versante adriatico.

Mercoledì, al nord e lungo le tirreniche, tempo non malaccio, con cielo per lo più tra poco nuvoloso e variabile. Piogge tra le Marche, l’Abruzzo in giù. Qualche precipitazione verso sera sul Friuli. Tempo piovoso al sud, meglio sulla Sardegna. Venti non molto diversi dal giorno precedente, anche se il maestrale sarà più attenuato; temperature senza grosse variazioni di rilievo ovunque.

Giovedì, continuerà sempre la fase depressionaria su buona parte del mediterraneo occidentale, con l’Italia di nuovo alle prese con del tempo fortemente instabile quasi ovunque, soprattutto tra il pomeriggio e la sera. Neve lungo l’arco alpino oltre i 1400 m , anche più in giù. Ventilazione in genere da ovest-nord ovest, sulla Sardegna e su gran parte della fascia peninsulare. Variabili sulle regioni settentrionali, temperature in leggero aumento sul centro.

Venerdì, situazione che al momento appare con tempo molto instabile tra nord, centro e sud, con precipitazioni in alcuni casi anche di forte entità. Nevicate copiose lungo l’arco alpino e sulle prealpi oltre i 1500 m circa. Giornata insomma che appare davvero autunnale in tutti i sensi. Venti da sud ovest, temperature in aumento al sud e sui versanti adriatici del centro con valori sugli 8°c circa ad 850 hpa.

Sabato, continuerà l’instabilità, con fenomeni sempre diffusi al nord con neve sulle alpi. Piogge anche lungo la fascia peninsulare, mentre qualche rovescio, ma più isolato potrà essere presente su Sardegna e Sicilia. Venti da sud ovest, temperature in aumento al centro sud, anche sensibilmente con valori ad 850 hpa tra gli 8 e gli 11°c, in calo sul nord ovest, con circa 0°c alla quota di circa 1400 m in libera atmosfera. Venti da libeccio.

Infine Domenica, giornata che appare sotto lo scirocco piuttosto impetuoso, potrà essere instabile sulle regioni settentrionali, con piogge e nevicate sulle alpi. Molto mite tra il centro ed il sud, tuttavia temperature in lieve rialzo al nord.

 

In Abruzzo.

Continuerà anche sulla nostra regione il tempo decisamente instabile,con piogge copiose nella giornata di Martedì e Mercoledì. Poi, è probabile che Venerdì potremo avere dei fenomeni in qualche caso tra moderati e forti, ma in un contesto molto mite per i venti tra libeccio e scirocco.