Caldo fino a mercoledì, freddo in arrivo da metà settimana...

Published in News Meteo

La settimana si apre con una nuova rimonta dell’anticiclone nord-africano, che nelle prossime ore, porterà un graduale aumento delle temperature su buona parte delle regioni centrali e meridionali della nostra Penisola. 

Un vortice di bassa pressione, che sta interessando le coste portoghesi e marocchine, favorirà il richiamo di un promontorio di alta pressione che interesserà l’Italia e, in parte, i settori occidentali della Penisola Balcanica. Fino a mercoledì è previsto un deciso rialzo delle temperature con punte di 30°C specie su Sardegna e localmente anche sulle regioni del Sud-Italia. Inoltre avremo un’estesa copertura nuvolosa alto stratificata con un associato ed elevato quantitativo di sabbia in sospensione nell’atmosfera. 

Tra questa sera/notte e nel corso della giornata di domani, tuttavia, sistemi nuvolosi proveniente dal vortice di bassa pressione descritto poco fa, si estenderanno fin sulle regioni del Nord-Italia dove si verificheranno le prime precipitazioni anche di abbondante intensità.


A seguire, tra martedì e mercoledì, un fronte freddo dall’Europa centro-settentrionale tenderà a raggiungere la nostra Penisola portando un repentino abbassamento dei valori termici soprattutto lungo il versante Adriatico. Inoltre, tra mercoledì e giovedì, sono previste precipitazioni localmente intense associate a fenomeni temporaleschi sulle regioni centrali e meridionali e non si esclude la possibilità di locali ed occasionali grandinate. Infine i venti risulteranno in rinforzo dai quadranti settentrionali e con probabili raffiche comprese tra i 30 e gli 80km/h. Seguiranno nuovi aggiornamenti.


 

Per quanto riguarda l’Abruzzo:

fino a mercoledì, le correnti calde dai quadranti meridionali riporteranno un graduale rialzo termico soprattutto sui settori montani, pedemontani e alto collinari della nostra regione. Sui settori collinari, nelle valli e lungo le coste l’aumento delle temperature sarà meno rilevante ma, molto probabilmente, assisteremo alla formazione di fitti banchi di nebbia. A partire da mercoledì, con l’arrivo del fronte perturbato e nel corso delle successive 48h, avremo un rapido e deciso abbassamento dei valori termici di almeno 15°C. La giornata di mercoledì, inoltre, sarà caratterizzata da tempo prevalentemente instabile, con possibili fenomeni intensi specie lungo il versante orientale della regione. Per il weekend la linea di tendenza è ancora molto incerta ma, secondo gli ultimi aggiornamenti, dovrebbe esserci un miglioramento delle condizioni meteorologiche. Vi terremo aggiornati!