Previsioni Meteo - Giovedì 3 Gennaio 2019

Published in Previsioni meteo

Previsioni valide per la giornata di Giovedì 3 Gennaio 2019
ULTIMO AGGIORNAMENTO: 03/01/2019 - ORE 7:00

ATTENZIONE: LA PREVISIONE POTRA' SUBIRE NOTEVOLI CAMBIAMENTI NEL CORSO DELLA GIORNATA. VI INVITIAMO A SEGUIRE I NOSTRI AGGIORNAMENTI SULLA PAGINA FACEBOOK UFFICIALE.

Più volte abbiamo tenuto a sottolineare quanto fosse delicata questa situazione meteorologica che, nelle ultime ore, ha subito notevoli cambiamenti rispetto a quanto veniva e viene, tutt'ora, esposto dai modelli matematici. Attualmente masse d'aria molto fredda stanno affluendo sulla nostra regione e diversi ed intermittenti rovesci nevosi hanno interessato una buona parte dell'Abruzzo ma le nevicate più consistenti si sono verificate a ridosso dei settori montani, aree dell'alto Sangro e su quasi tutta la fascia meridionale del nostro territorio regionale. Lungo le coste e zone collinari esposte sull'Adriatico, le precipitazioni sono risultate scarse o di debole intensità. Tutto grazie o a causa (dipende dai punti di vista) della forte ventilazione di Grecale che ha determinato la formazione di annuvolamenti poco compatti in mare che solo una volta venuti a contatto con la terraferma hanno trovato modo di ricompattarsi e favorire precipitazioni più consistenti unicamente nell'entroterra abruzzese. Inoltre, sempre per via dei forti venti, la temperatura lungo la fascia costiera è oscillata tra i 4 e i 7 gradi centigradi rimuovendo ogni minima possibilità di sviluppo di precipitazioni più consistenti. In giornata, vedendo tale situazione poco favorevole per la formazione di precipitazioni consistenti, alterneremo spesso annuvolamenti con qualche breve rovescio di neve associato ad ampie e momentanee schiarite. Dalla serata/nottata, modelli alla mano, ci sarebbe una recrudescenza del freddo e probabilmente anche dei fenomeni stessi. Rimaniamo sempre nel campo delle ipotesi essendo una situazione particolarmente complessa e che il minimo dettaglio può fare la differenza sull'intero quadro previsionale. L'errore previsionale, sia da parte dei modelli sia da parte dell'interprete, è sempre dietro l'angolo. L'obiettivo è sempre quello di dare del proprio meglio per poter fornire una previsione quanto più attendibile possibile.

Mattinata e pomeriggio caratterizzati dalla continua alternanza di annuvolamenti, con associati e brevi rovesci di neve, a momentanee schiarite. Fenomeni più consistenti e organizzati sono previsti nell'entroterra abruzzese e aree dell'Alto Sangro dove i corpi nuvolosi tenderebbero a compattarsi e a portare precipitazioni più organizzate. Accumuli si registreranno nelle zone di montagna, aree pedemontane e alto collinari interne esposte sull'Adriatico. Qualche nucleo più organizzato potrebbe riguardare le aree frentane, del Sangro e del vastese.

Dalla serata inoltrata e nel corso della nottata è prevista una recrudescenza del freddo e delle precipitazioni che tornerebbero ad intensificarsi in particolare sulla fascia orientale della regione, sui settori montani e settori dell'alto Sangro. A grandi linee, nevicherà a tutte le quote, anche lungo la costa.  Fenomeni deboli e sporadici sono previsti nel marsicano centro-occidentale.

Temperature sotto le medie stagionali. Giornata di ghiaccio (né le minime, né le massime superano 0°C) in diverse località abruzzesi.

Ventilazione sostenuta dai quadranti settentrionali, in diversi momenti anche Grecale, con raffiche moderate/forti su gran parte del territorio regionale, molto forti lungo la fascia Adriatica. Mare molto mosso, a tratti agitato e tasso di umidità elevato.