Previsioni Meteo - Domenica 5 Maggio 2019

Published in Previsioni meteo

Previsioni valide per la giornata di Domenica 5 Maggio 2019
ULTIMO AGGIORNAMENTO: 04/05/2019 - ORE 20:30

ATTENZIONE: LA PREVISIONE POTRA' SUBIRE NOTEVOLI CAMBIAMENTI NEL CORSO DELLA GIORNATA.

Mattinata con cielo poco nuvoloso o con qualche addensamento compatto alternato a schiarite lungo la fascia Adriatica e aree dell'Alto Sangro e Alto Vastese. Nell'entroterra annuvolamenti sparsi o a tratti cielo molto nuvoloso con possibilità di qualche schiarita. Nel marsicano e alto aquilano non sono da escludere dei locali rovesci.

Nel pomeriggio nuvolosità in graduale intensificazione a partire dai settori occidentali che andrà ad estendersi verso l'Adriatico. Non sono da escludere formazioni temporalesche improvvise nel marsicano, aquilano, interno teramano e localmente anche interno chietino. Tali rovesci potrebbero sconfinare verso l'Adriatico. Si tratta, ad ogni modo, di fenomeni di breve durata, debole o al più moderata intensità, intermittenti e che in alcuni momenti lascerebbero spazio a delle schiarite. Quota neve inizialmente sui 1400/1600mt, in calo dal tardo pomeriggio.

Nel corso della serata la copertura nuvolosa aumenterà su gran parte del territorio aquilano, marsicano, settori interni del chietino e man mano anche sul teramano. Sul versante occidentale potranno verificarsi precipitazioni sparse, di debole o moderata intensità (in particolare sui rilievi appenninici) e intermittenti, assumerebbero carattere temporalesco e nevoso dai 1100/1300mt, anche se in tarda serata la quota neve scenderà ulteriormente fin sui 1000mt. Non si escludono sporadici sconfinamenti sul resto del nostro territorio regionale.

Nel corso della nottata la parte attiva della perturbazione transiterà sull'Adriatico centro-meridionale. Ciò favorirà lo sviluppo di cellule temporalesche, nel corso della nottata/tarda nottata, a cavallo tra ascolano e teramano. Di conseguenza la nuvolosità aumenterà su tutta la regione e i fenomeni tenderanno ad estendersi in primis sul resto del territorio teramano, entroterra regionale e, al mattino successivo, su pescarese, chietino e aree del vastese e del Sangro. Neve dagli 800mt di quota.

Temperature inizialmente stazionarie ma subiranno un ulteriore e deciso calo dalla serata/nottata.

Al mattino e nel pomeriggio predominerà una ventilazione da Libeccio piuttosto sostenuta, con raffiche forti che supereranno un po' ovunque i 50/60km/h. Garbino lungo il versante Adriatico. Mare inizialmente poco mosso, mosso nel pomeriggio, divverà molto mosso nel tardo pomeriggio.

In serata ed in nottata la ventilazione ruoterà e rinforzerà ulteriormente da Maestrale con raffiche forti lungo il versante orientale, deboli o a tratti moderate nell'aquilano. Mare agitato o molto agitato.